Lavorare

In Australia il livello di disoccupazione è molto più basso rispetto all’Europa e ci sono molte più opportunità di lavoro! Quello australiano è un continente giovane che gode di un’economia stabile e di un benessere diffuso. Il 25% dei lavoratori non è nato in Australia e questo basta a far capire come un non australiano possa facilmente inserirsi nel contesto lavorativo locale.Chi arriva in Australia con un Working Holiday Visa può trovare diversi lavori in base al proprio livello di inglese. Si parte dal lavapiatti o traslocatore, fino a impieghi che prevedono il contatto con il pubblico come camerieri o baristi (hospitality jobs), per arrivare a lavori più specialistici in base al proprio percorso di studi o all’esperienza lavorativa. La padronanza della lingua è quindi un parametro molto importante.

Quindi un livello avanzato di inglese è il punto di partenza per intraprendere una carriera lavorativa. Per questo il sistema educativo offre una vasta scelta di scuole di lingua per stranieri che permettono di fare un salto di qualità e di superare l’ostacolo della lingua.

Chi inizia la propria esperienza in Australia con un corso di inglese intensivo sul posto è in genere più soddisfatto e riesce a trovare un lavoro molto più velocemente.

Per un supporto gratuito alla ricerca di lavoro in Australia è possibile rivolgersi a Go Study Australia.